Featured: Fashion 3D by La Pelagallina


Our favourite Calla Swing Necklace in Pure White has been featured as the main item of 3D-Printed Jewellery! We are so honoured to be featured as a digital artisan in this month's Italian design blog post by La Pelagallina about Fashion 3D and the craftsmanship of design with 3D printing! 

White Calla Swing Necklace featured in the design blog: La Pelagallina | OHLINA — Contemporary 3D Printed Jewellery

Read more about it at: http://www.lapelagallina.it/fashion-3d/

 

Arrivo tardi, lo so. Già nel 2013 si parlava di gioielli 3D printing ma solo qualche mese fa ne ho ricevuto uno e fino ad allora non mi ero mai resa conto del potenziale contenuto in una minuta scatolina.

Il prodotto in questione è quello raffigurato in copertina, un gioiello firmato Ohlina, marchio inglese appartenente alla designer Selina Yau. Sagome floreali, elementi botanici rielaborati con una visione moderna, rigore scultoreo, forme ibride dinamiche, espressione creativa della purezza, tutto questo possibile con la stampa 3D.

Come si può facilmente immaginare, la creazione di un gioiello è un processo meticoloso che richiede materiali costosi affinché il prodotto creato sia di indubbia qualità. La tecnologia 3D ha offerto ad orafi e artigiani una possibilità in più per portare avanti i loro progetti artistici, grazie alle stampanti per la microfusione ad altissima definizione che consentono loro di stampare fino a 24 ore in totale autonomia, senza necessità di alcun presidio. Una scuola di pensiero digitale apre la porta al nuovo artigianato.

Per abbracciare questo moderno modo di produrre, bisogna però aprire la mente e la propria bottega alla tecnologia, al progresso che essa porta con sé, a nuove conoscenze e consapevolezze, non sempre facili da apprendere e fare proprie, specie per i più tradizionalisti.

Grandi e piccoli artigiani hanno deciso di innovarsi e di sperimentare le innumerevoli possibilità che il 3D offre, gli artisti della moda ringraziano per l’opportunità concessa su un vassoio dorato (l’argento è troppo old style) e si lanciano in nuove avventure da passerella.

Text Credits: La Pelagallina

 


Leave a comment


Please note, comments must be approved before they are published